Transfer Pricing

Prezzi di trasferimento

L'attuale rilevanza del Transfer Pricing è la naturale evoluzione della crescente globalizzazione, del presidio diretto dei mercati più importanti da parte dei gruppi multinazionali e del conseguente aumento delle operazioni transnazionali, che hanno determinato una crescente attenzione alla materia da parte delle organizzazioni internazionali, dei legislatori e delle Amministrazioni finanziarie.

Con riferimento a queste ultime, la rilevanza del tema poggia sulla possibilità che i gruppi multinazionali hanno di veicolare materia imponibile da uno Stato all’altro, facendo leva sui prezzi di trasferimento di beni (tangibili ed intangibili) e servizi (tra cui quelli di natura finanziaria) tra società del Gruppo residenti in giurisdizioni fiscali differenti. Sulla scorta dell'esperienza maturata nell'ambito degli accertamenti fiscali e tenendo conto degli sviluppi in ambito internazionale, le Amministrazioni finanziarie dei vari paesi (inclusi gli emergenti, tra i quali Cina ed India) hanno introdotto nuove specifiche normative in materia di Transfer Pricing, intensificando altresì l'attivitá di accertamento. In tale contesto, anche l'Amministrazione finanziaria italiana ha manifestato una crescente attenzione al Transfer Pricing, come risulta da un insieme di elementi, tra i quali si ricordano l'intensificazione delle attivitá di controllo sulle operazioni infragruppo (cfr. circolare ministeriale n. 20 del 2010), l'avvenuta introduzione delle procedura di ruling di standard internazionale, e l'adozione di una norma sulla documentazione dei prezzi di trasferimento.

L'evidente necessità di affrontare in modo sistematico la disciplina per i gruppi multinazionali richiede l'adozione di un approccio multidisciplinare, che presidi simultaneamente competenze fiscali, legali, economico-valutative, strategiche, di business e procedurali, anche al fine di tradurre la compliance in opportunità di sviluppo (ad esempio, ripensamento dei modelli di business, riorganizzazione delle supply chain, ecc.).

È in virtù della constatazione di tale presupposto che, nel 2010, è stata formalizzata la creazione di un team specialistico di esperti di Transfer Pricing, operante di fatto da diversi anni, composto, oltre che dagli economisti della practice Transfer Pricing di VVA, dai fiscalisti di Bonelli Erede Pappalardo (BEP), uno dei più importanti studi legali italiani, e Graziano Gallo, dottore commercialista che ha ricoperto ruoli dirigenziali di primaria importanza all'interno dell'Amministrazione finanziaria italiana (tra cui primo direttore dell'Ufficio Ruling Internazionale).

La partnership tra questi soggetti ha permesso lo sviluppo integrato di un know-how ed una expertise unici e distintivi sul tema, avendo avuto l’opportunità di partecipare a molteplici ed importanti progetti finalizzati a definire la Transfer Pricing policy di numerosi gruppi multinazionali italiani ed esteri. Tale formula innovativa di partnership è garanzia di un presidio altamente qualificato e specifico delle competenze fondamentali (economico-manageriali, tributario-fiscali, procedurali) per poter affrontare problemi esistenti, gestire situazioni complesse, pianificare soluzioni ad hoc ed innovative, in accordo con le peculiarità del settore di business in cui opera il cliente e con le specificità del contesto aziendale. 

L’attività del team risponde a tutte le esigenze dei nostri clienti, e spazia dalla raccolta della documentazione alla negoziazione di accordi con le Amministrazioni finanziarie di tutto il mondo. Nello specifico, il sistema d’offerta consulenziale prevede, tra l’altro:

  • assistenza alla predisposizione e/o all’aggiornamento della documentazione a supporto della Transfer Pricing policy adottata; 
  • verifica della compliance della Transfer Pricing policy in vigore: 
    • quick audit o verifiche simulate sulla Transfer Pricing policy in vigore;
    • second opinion;
  • definizione e disegno della Transfer Pricing policy:
    • assessment della struttura di gruppo e delle operazioni infragruppo; 
    • definizione dei metodi e della loro meccanica applicativa;
    • analisi economiche (analisi di comparabilità, valutazioni, analisi di mercato, ecc.); 
    • redazione dello studio sui prezzi di trasferimento; 
    • definizione e redazione dei contratti;
  • definizione e disegno integrato della Transfer Pricing policy idonea ad assolvere gli obblighi richiesti dalla normativa tributaria e dalla disciplina afferente la corporate governance (ad esempio il Regolamento Consob relativo alle operazioni con parti correlate);
  • gestione completa con le Amministrazioni finanziarie di tutto il mondo e con altri organismi di: 
    • procedure di Ruling di standard internazionale; 
    • procedure amichevoli e richieste di applicazione della convenzione arbitrale;
    • accertamento contenzioso tributario;
  • redazione di pareri e perizie su tematiche specifiche (ad esempio, impatto della crisi sui prezzi di trasferimento, proprietà e valutazione di intangibili, ecc.).

I servizi consulenziali di cui sopra sono forniti anche nel contesto delle seguenti attività svolte dal team BEP-VVA-Gallo:

  • strutturazione di operazioni di riorganizzazione societaria e/o del modello di business (elementi fiscali, legali ed economici);
  • pianificazione fiscale (elementi fiscali, legali ed economici).
Recruiting Expert Opinion – STAGIAIRE PER TRANSFER PRICING

Valdani Vicari & Associati, società operante nel settore della consulenza di direzione, offre uno stage semestrale nell'area Expert Opinion, ed in particolare nell'ambito dei progetti di Transfer Pricing, Il tirocinante, sotto la responsabilità e sulla base delle indicazioni del Project Manager, si occuperà di: analizzare quanti-qualitativamente le informazioni messe a disposizione dai clienti, contribuire alla realizzazione di studi economici, effettuare analisi del settore di riferimento e contribuire alla redazione dei documenti che vengono presentati ai clienti.

Il candidato ideale ha conseguito una laurea specialistica in Amministrazione, finanza aziendale e controllo / Economia e legislazione per l'impresa / Master in materie economico-finanziarie; ha un’ottima padronanza della lingua inglese (parlata e scritta), competenze specifiche di analisi di bilancio / analisi finanziaria e una buona conoscenza di Excel. La buona conoscenza di una seconda lingua straniera costituirà titolo preferenziale.

Autore:

VVA

Contatto:

Vuoi candidarti? Invia il tuo curriculum e lettera di motivazione a transferpricing@vva.it specificando nell’oggetto della mail STAGE TRANSFER PRICING

Contatti